F O R M A | Studiare a Londra: Bartlett School of Architecture - UCL
Studiare a Londra: Bartlett School of Architecture - UCL
best architecture universities london aa school migliori universita' architettura londra uk
584
post-template-default,single,single-post,postid-584,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Studiare a Londra: Bartlett School of Architecture – UCL

Solida, storica e sempre sul podio delle migliori facoltà di architettura del mondo, la Barlett ha un taglio classico ma cambia approccio con il mutare dei tempi.

Senza scorciatoie, esami cuscinetto o laboratori progettuali riciclati, qui si entra subito in prima linea e si esce dopo tante notti insonni pronti per il mercato internazionale o la ricerca. I corsi coprono tutti i gradi di avanzamento, dal Bachelor Degree fino ai dottorati di ricerca. La rete di contatti con i grandi studi di architettura e think-tank internazionali mette i laureati in una posizione privilegiata. Nuovi network vengono creati dagli studenti lungo il percorso. 

Per un assaggio dello stile UCL ci sono anche dei programmi brevi estivi aperti a studenti di altre università o architetti che vogliono affinarsi. Se passate da Gordon Street, fate un giro nella nuova sede della facoltà inaugurata in Dicembre 2016 per curiosare e raccogliere informazioni. 

Come in molte università anglosassoni i corsi sono suddivisi in moduli tematici curati da un team di professori e tutor che accompagnano gli studenti in una dialettica continua di creazione e superamento dei limiti. Le avanguardie vengono testate e messe a punto da maestri come Tina di Carlo, Mario Carpo e Iain Borden. Nuova linfa viene innestata continuamente nelle radici storiche. Tra i filoni di ricerca più recenti, the Interactive Architecture Lab e le narrative di Thandi Loewenson, Sam Jacob e Tommaso Casucci.

L’ampiezza dei quesiti esplorati negli atelier viene mappata dal book annuale della scuola pubblicato ogni estate. Il fitto tessuto di collaborazioni della Bartlett include pesi massimi inglesi come Fosters + Partners, Hawkins/Brown e AHMM e numerosi istituzioni internazionali.  

Dietro le facciate monumentali e il prestigio, la palestra è molto dura. Come in tutte le facoltà di architettura, le ore di sonno sono poche e i weekend un miraggio. Ci vuole cuore quando le ore si allungano e la notte è come il giorno. Così forse pensava Sir Herbert Bartlett, quando aiutò Ernest Shackleton nella sua prima spedizione verso il Polo Sud.

CC BY-SA 4.0 by Philafrenzy

 

Ti e’ piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter per ricevere le notizie di FORMA direttamente via mail.

Tags:


YOU MIGHT BE INTERESTED ALSO